Fabio Mazzeo vicino a un ritorno in granata. Con Evacuo una coppia per la promozione

Ultimi articoli
Newsletter

Salerno | il calciomercato impegna i dirigenti della salernitana

Fabio Mazzeo vicino a un ritorno in granata
Con Evacuo una coppia per la promozione

Nel frattempo bisogna decidere cosa fare con le punte già in rosa

di Nicola Salati

Fabio Mazzeo vicino a un ritorno in granata
Fabio Mazzeo vicino a un ritorno in granata

SALERNO | La Salernitana di patron Lotito si sarebbe già mossa per riportare nel capoluogo Fabio Mazzeo, sfornato dal settore giovanile granata qualche annetto fa, con 8 presenze in Serie B in due stagioni granata, prima dell’esperienza biennale alla Nocerina, chiusa il secondo anno con ben 17 gol all’attivo. Gradito ritorno, ovviamente. La Salernitana vuole che la Prima Divisione sia solo di passaggio e un doppio colpo Evacuo-Mazzeo restituirebbe alla squadra ulteriore potenza di fuoco.

LE ALTRE PUNTE IN ROSA | Al momento il club dell’ippocampo ha però sotto contratto altri tre attaccanti, più Ricci ch’è in odore di rinnovo. Mounard e Gustavo hanno vissuto sin qui l’intero percorso di redenzione della Salerno del calcio, partendo dalla Serie D. E vogliono esser ancora protagonisti, seppur nella consapevolezza di partire in svantaggio - rispetto ai succitati compagni - nelle gerarchie di Perrone. Il francese è stato provato in più d’una occasione da centrocampista, ruolo che lo esalta poco. Dietro le punte, invece, agli avversari sa far malissimo, però lì ora arriva Grassi. Come la mettiamo? Si vedrà, così come bisognerà capire il futuro dell’italo-brasiliano, prossimo azzurrino per le Universiadi in Russia. Gustavo è talento, infiamma la folla (e anche la proprietà) ma forse un po meno il tecnico. L’idea d’una sua cessione in prestito non è utopia, mentre scontata pare la partenza di Topouzis. Spera nel rinnovo Ricci, esterno che solo a sprazzi è riuscito a mettersi in luce nella trionfale stagione appena consegnata agli archivi. Certo, qualcuno di questi non ci sarà, nella Salernitana del futuro, specie se dovesse arrivar a vestire il granata uno tra De Sousa, che lo scorso anno ha fatto faville (e 18 gol) al Chieti, e l’argentino Vegnaduzzo, 20 reti alla Viterbese in serie D. Di questo e d’altro si (ri)discuterà (da) domani.

Venerdì 14 giugno 2013

© Riproduzione riservata

922 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: