Caos societario, sono tante le incognite i tifosi sperano nell'arrivo di Gambardella

Ultimi articoli
Newsletter

Nocera Inferiore | i molossi ancora non sanno chi sarà il nuovo patron

Caos societario, sono tante le incognite
i tifosi sperano nell'arrivo di Gambardella

In città non mancano le accuse che vengono rivolte al sindaco Torquato

di Nicola Salati

Tifosi molossi in ansia per le sorti della squadra cittadina
Tifosi molossi in ansia per le sorti della squadra cittadina

NOCERA INFERIORE | Attese, ipotesi, ma pure accuse che varcano i limiti dell’assurdo. La conferenza stampa di Giovanni Citarella ha lasciato strascichi pesanti tra i sostenitori della Nocerina. C’era stato un tentativo concreto, fatto di consulenze richieste a professionisti per poter avviare un’eventuale proposta di azionariato popolare, ma i tempi strettissimi che separano dal termine ultimo per l’iscrizione al prossimo campionato non hanno concesso via libera al progetto.

LE ACCUSE AL PRIMO CITTADINO | Poi però c’è anche chi dimostra un certo senso di confusione, “vomitando” accuse anche abbastanza farneticanti sul sindaco Manlio Torquato, che secondo qualcuno dovrebbe anteporre la Nocerina a problemi leggermente più impellenti per la città, rispetto alla prima squadra di calcio cittadina. Intanto, mentre un nutrito gruppo di tifosi ha salutato ieri mattina Gaetano Auteri nei pressi di un bar nella zona del Rione Calenda a Nocera Inferiore, raggiunto poi anche dal direttore sportivo Marcello Pitino, cominciano a fioccare le ipotesi relative ad un eventuale successore di Giovanni Citarella al timone della Nocerina.

INCOGNITA GAMBARDELLA | L’incognita principale riguarda la famiglia Gambardella: quelli del patron Mario e del figlio Attilio sono stati i primissimi nomi a balenare nella fantasia dei sostenitori molossi, contando anche sull’ampia esperienza già maturata alla guida del sodalizio rossonero. Tuttavia, al momento nulla è ancora dato sapere, anche perché le quote sono ancora nelle mani della famiglia Citarella e non ci sono stati contatti tra il sindaco Torquato ed imprenditori eventualmente interessati a rilevare il club molosso. Il 30 giugno si avvicina e il timore più forte nella tifoseria rossonera è che alla Nocerina possa avvicinarsi qualche imprenditore “avventuriero”, abituato a passare di società in società senza garantire quella continuità utile ad evitare che si precipiti di nuovo nell’inferno dei dilettanti.

Domenica 9 giugno 2013

© Riproduzione riservata

806 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: