Arrestato due corrieri della droga

Ultimi articoli
Newsletter

Battipaglia | l'operazione condotta dal nucleo operativo e radiomobile locale

Arrestato due corrieri della droga

Si tratta di un polazzo 24enne e di un salernitano poco più che 20enne

di Nicola Salati

Arrestati due corrieri della droga
Arrestati due corrieri della droga

BATTIPAGLIA | Nella tarda serata di ieri i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Battipaglia, diretti da Gianluca Giglio, hanno portato a termine l’ennesima operazione antidroga che ha condotto all’arresto di due persone ed al sequestro di circa ottanta grammi di eroina suddivisa in circa cento dosi.

I FATTI | Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, una pattuglia dell’Arma in abiti civili ha notato ferma nei pressi della stazione ferroviaria di Battipaglia una Fiat Punto. Il controllo della targa ha consentito di ricondurre l’autovettura ad un pregiudicato salernitano che nervosamente aspettava sul binario tre l’arrivo dell’ultimo treno proveniente da Napoli. Anche i carabinieri hanno cosi deciso di attendere l’arrivo del treno, dal quale, tra i pochi viaggiatori, è sceso anche uno straniero che si è subito diretto verso il pregiudicato cominciando a confabulare con lui.

GLI ARRESTI | È stato a questo punto che i carabinieri sono intervenuti bloccando i due conducendoli in caserma. All’esito delle operazioni di perquisizione dalle parti intime dello straniero sono saltati fuori novantacinque cilindretti in plastica contenenti eroina per un peso complessivo pari a 80 grammi. Sono scattate cosi le manette per i due G.F. 20enne salernitano e L.W. 24enne polacco senza fissa dimora.

LE INDAGINI | I carabinieri che stanno conducendo le indagini ritengono che il polacco, senza fissa dimora e più volte sorpreso a bivaccare a Salerno tra la stazione ferroviaria e sotto i ponti, per pochi spiccioli abbia compiuto il viaggio per conto dei pusher italiani che non volevano rischiare vista anche la stringente attività di controllo espressa dai carabinieri. Ancora un mistero la scelta di Battipaglia come punto di incontro. I carabinieri ritengono che solo parte della droga doveva essere consegnata al pregiudicato salernitano mentre il resto era destinata al mercato battipagliese.

Martedì 30 aprile 2013

© Riproduzione riservata

672 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: